In più di trent'anni di attività, sono ben più di duecento le apparizioni televisive dei Depeche Mode. Frequenti nella prima parte della carriera, più sporadiche negli ultimi tempi: internet assicura un veicolo promozionale formidabile ed immediato. In questa rubrica, 013 cataloga la gran parte delle apparizioni televisive disponibili oggi in streaming, divise per album. Un lavoro capillare, concepito partendo dalla semplice lista delle esibizioni TV. Questa revisione si aggiunge ai filmati storicamente presenti nella sezione "video" di 013.
Sono state catalogate solo le tracce video di qualità almeno sufficiente. Attraverso i profilo Facebook di depechemodeitalia.com, è possibile mettersi in contatto con la redazione per suggerire link nuovi (o migliori). Buon divertimento!

 

         

 

    Strangelove è il primo singolo dei Depeche Mode estratto dall'album Music for the Masses e pubblicato nel 13 aprile del 1987. Non è tra i singoli di maggiore successo della band, nonostante sia di ottima qualità e praticamente un classico: arrivata alla posizione numero 16 in Regno Unito, alla 76 negli Stati Uniti, e alla 16 in Italia. Esistono diverse versioni del brano: il singolo, pubblicato a corredo del video e del 12’ ufficiale, ha un tiro molto dance, mentre la versione contenuta nell’album è stata “invecchiata” e rallentata grazie al lavoro in studio di Daniel Miller e Rico Conning, collaboratore dell’epoca. Il video del brano è stato girato da Anton Corbjin a Parigi e prosegue sulla falsariga dei clip in bianco e nero, con il gruppo appare in tenuta di pelle a spasso con dei megafoni che riprendono anche il tema della sleeve di Music for the masses. Nel video è presente pure la compagna di Corbjin. Il brano venne eseguito dal vivo durante il Masses Tour nel 1987-1988 ed il The World Violation Tour nel 1990 per essere poi accantonato nei tour successivi. Dopo una lunga assenza, Strangelove u riproposta a sorpresa durante il Tour of the Universe nel 2009. (data di pubblicazione 13.04.1987 – UK charts # 16).
    Never Let me Down Again è in assoluto uno dei brani più rappresentativi della carriera dei Depeche Mode, grazie anche al famoso campo di grano creato per la prima volta a Pasadena durante lo storico concerto al Rose Bowl del giugno 1988, quando Dave Gahan verso la fine del brano cominciò ad agitare le braccia in aria fino ad essere imitato dal pubblico; e poi riproposto fedelmente in ogni concerto fino ad oggi. Pubblicato il 24 agosto 1987 come secondo singolo anticipatore dell’album Music for the Masses, NLMDA conferma lo scarso feeling con le charts inglesi dell’epoca, ottenendo un poco soddisfacente numero 22 nelle classifiche del regno Unito mentre diventò presto un hit in Germania e negli altri paesi europei. La cover del singolo è rappresentata da frammenti di una mappa sovietica, con diverse angolature utilizzate per le varie pubblicazioni del brano (45’, 12’ e remix). Splendido il 12’ Split mix con una finestra strumentale molto potente e aggressiva, mentre il video, girato da Corbjin in Danimarca è passato alla storia per la presenza della macchina Isotta a 3 ruota guidata da Dave (data di pubblicazione 24.08.1987 – UK charts # 22).
    Terzo estratto dal fortunato Music for the masses, Behind the Wheel è il ventesimo singolo dei Depeche Mode, pubblicato il 28 Decembre 1987 in pieno Masses tour. Raggiunge solo la posizione #21 nelle UK charts, mentre come al solito va molto meglio in Germania (ormai diventata il vero fulcro dei fans della band) e nel resto d’Europa. Il brano, con cui si aprivano I concerti del tour 1987/88 dopo l’intro strumentale di Pimpf, è un classico targato DM e è stato riproposto spesso nei tour a seguire. Il video rappresenta idealmente il seguito del precedente NLMDA. Girato sempre dal Corbjin nelle campagne tra Roma e Milano durante una pausa della leg italiana del tour, dal vago sapore neorealista, vede Dave alla guida di una Vespa Piaggio accompagnato dalla giovane attrice italiana Ippolita Santarelli. La versione singolo che accompagna il clip ha un mixaggio diverso dall’originale contenuto nell’album. (data di pubblicazione 28.12.1987 – UK charts # 21).
    Little 15, quarto e ultimo singolo estratto da Music for the Masses e pubblicato il 16 Maggio 1988, passa alla storia per essere, prima e ultima volta, un singolo uscito inizialmente solo in Francia e poi pubblicato tempo dopo nel resto d’Europa e nel mercato americano. Canzone dal sapore barocco e sinfonico, non è mai stata eseguita dal vivo nella sua versione originale, nè risultano apparizione televisive a supporto del brano. Il video fu diretto da Martyn Atkins, storico designer della band, con la band ripresa presso la Trellick Tower di Londra.

 


 
Top Of The Pops
 

 


 
MTV Awards
 

 


 
Extratour
 

 


 
Peter's Popshow
 

 


 
A Tope
 

 


 
A La Folie Pas Du Tout
 

 


 
Festivalbar
 

 


 
Discoring
 

 


 
Top Of The Pops US
 

 


 
Na Siehste
 

 


 
Sabato Noche
 

 


 
Festivalbar
 

 


 
Tocata
 

 


 
A La Folie Pas Du Tout
 

 


 
Peter's Popshow
 

 


 
Grell Pastell
 

 


 
MTV Music Awards
 

 


 
Top Of The Pops
 

 


 
The Roxy
 

 


 
Lahaye D’Honeur